#naples

5,795,699 posts

Loading...
Nel chiostro di Santa Maria la Nova c’è un sarcofago misterioso.....appartiene a Vlad? La tomba di “Dracula” è davvero a Napoli? Le indagini sono in corso....🔍 . . . #❤️heartofthecity #napoli #naples #dracula #vlad #vladtepes #vampiro #chiostro #santamarialanova #mistero #misterioso #mistery #what #sarcofago #tomb #story #history #campania #italia #discoveritaly #drago #dragon
The Burning Bush Triptych by Nicholas Froment #15thcentury #kingrené of #naples #queen #jeanne #rene of #anjou
🔹𝑻𝒉𝒆 𝒍𝒖𝒙𝒖𝒓𝒚 𝒈𝒂𝒓𝒎𝒆𝒏𝒕𝒔 𝒇𝒐𝒓 𝒕𝒉𝒆 𝒇𝒖𝒏, 𝒆𝒙𝒕𝒓𝒐𝒗𝒆𝒓𝒕 𝒑𝒆𝒓𝒔𝒐𝒏 @ginzamode 😎🔹 🔽 🔽 #photooftheday #photography #likforlike #likeforlikes #followme #follow4follow #napoli #naples #summer #style #beard #barba #milano #enjoy #picoftheday #sguardo #buongiorno #goodmorning #amazing #wild #italianboys #italiangirl #italianboy #italiano #instatopman #influencer #ginza #ginzamode #abbigliamento #newbrand
Quanto sei bella 𝒩𝒶𝓅𝑜𝓁𝒾 🌊🇮🇹 . . . . . #ignapoli #ig_italia #napoli #naples #lungomarecaracciolo #tramonto #sunset #italy #italian_trips
L’amore per il #Napoli non potrà mai spegnersi💙 Mercoledi 26 settembre ore 21 siste tutti invitati al #Sinclair per la sfida degli AZZURRI contro il Parma❗️⚽️ Vietato sbagliare💪🏼 Forza ragazzi🔵 📍 Sinclair Scottish Pub - Via Menzinger 9/11 - Napoli Info & Events: 081 558 4471 #napoli #naples #seriea #campionato #calcio #football #parma #partita #match #matchday #pub #sfida #birra #birre #beer #sanpaolo #sinclair #scottish #photo #like #follow
i bagni del sesto piano sono sempre i migliori
Progetto Searen #parte5 Le ultime scoperte sarebbero quindi da collegare a questo approdo, congetture che comunque vanno di pari passo a meticolose prospezioni geo-archeologiche e che continuano nonostante il mare agitato di novembre. La nuova campagna di ricerca archeologica, che vede la collaborazione del rettore della Iulm Mario Negri @iulm_university e della direttrice del Dipartimento Studi Umanistici Giovanna Rocca e della ricercatrice Erika Notti, ha consentito di ampliare la conoscenza delle strutture già individuate nel 2016. Di qui anche un progetto di tutela e valorizzazione del patrimonio sommerso che è punto cardine del progetto biennale della Iulm, finanziato con dieci mila euro per questo primo anno e che vuole l’istituzione di campi scuola in accordo con il Comune di Napoli @comunedinapoli , la creazione di percorsi turistici subacquei, la creazione di un’app e di un sito web. E soprattutto la mappatura di questo tratto di costa che va da Posillipo a Castel dell’Ovo. #searen #searenproject
Enjoying my holiday in Naples, tomorrow I take a plane for Mumbai, I miss you Naples 😙😭😭😭😭 Mumbai I arrive🤑🤑 Night guys #likesforlike #naples #napolifoodporn #napoli #teaveling #travelblogger #travel #lifestyle #luxury #money #likeforlikes #likeforfollow
Il tuo #lunedì fa rima con stanchezza, spossatezza e noia? Trasformalo in un #HappyMonday con il gusto di Paisà! ❤
Pizza Napoli. Tomato Mozzarella Anchovies and Capers on a thin crust base. #pizza #foodie #pizzalove #naples #pizzanapoli
Vuoi visitare lo splendore di napoli girando ogni punto più bello della città in un confortevole mini van puoi contattare me Want to visit the splendor of Naples turning every most beautiful spot in the city in a comfortable mini van you can contact me #tourdinapoli #napoli #naples #ungiornoanapoli #guidaturisticanapoli #tourguidenaples #suditalia #italiadavisitare #guideturistichenapoli #travel #tourofnaples #arteanapoli #vacationinitaly #tourists #tourinnaples #tourdinapolinord #southitaly #transfernapoli #transfernaples #transferamalfi #transfersorrento #transferamalficoast #transfer #taxi #amalficoast #transferpositano #toursorrento #tournaples #taxinaples #napoliairport
Con l'arrivo dell'#autunno nuove #idee e tanti #progetti cominciano ad essere messi in pratica... È in arrivo una #piccola ma #grande #novità in casa #handprinted ... restate aggiornati sul nostro profilo #instagram 📸, ma non dimenticate di visitare il nostro #shop su #etsy ! 🎽 Link in bio Per info di qualunque tipo non esitate a #contattarci in privato.📩📦📮💬 #Staytuned #handmade #tshirt #news #instracraft #crafts #diy #italian #naples
Si dice “Fai quello che ami e non lavorerai nemmeno un giorno della tua vita” 😍 Noi amiamo il nostro lavoro ❤️ Grazie per la fiducia che ci accordate ogni giorno! #IlGabbianoMarechiaro
Via Francigena | WISQUES FRANCE ! 🇫🇷 Abbe Notre-Dame | PILGRIM Day 8 of Canterbury England to Roma Italia || Your Thoughts and Prayerbirraperonis are Appreciated! || #Pilgrim #foodie #gormet #breadbeckers #canteburycathedral #viaFrancigena #Walking #wonderful_places #france #calais #francigena #pilgrim #BuenCamino #bonCamino #mountainMan #GreenvilleSC #bergamo ^^ountain ^^an #mountainsdontjudge #asolo #asoloboots #rei DM mail address for a postcard from via Francigena #ROME #Italia #pavia #Turino #Naples #Calaisfrance #Canterbury #StBernardPass #Bergamo Travel Blog: myATguide.com
Via Francigena | WISQUES FRANCE ! 🇫🇷 Abbe Notre-Dame | PILGRIM Day 8 of Canterbury England to Roma Italia || Your Thoughts and Prayerbirraperonis are Appreciated! || #Pilgrim #foodie #gormet #breadbeckers #canteburycathedral #viaFrancigena #Walking #wonderful_places #france #calais #francigena #pilgrim #BuenCamino #bonCamino #mountainMan #GreenvilleSC #bergamo ^^ountain ^^an #mountainsdontjudge #asolo #asoloboots #rei DM mail address for a postcard from via Francigena #ROME #Italia #pavia #Turino #Naples #Calaisfrance #Canterbury #StBernardPass #Bergamo Travel Blog: myATguide.com
Ospiti in arrivo, la stanza è quasi pronta! Tutto deve essere perfetto e in ordine... quanto mi piace sorprendere le persone con i piccoli dettagli! E tu quando verrai a Napoli a trovarmi?😍 #lacasadicò #bedandbreakfast   #naples   #bedandbreakfastnaples #naplesvacation #myhome #goodbreakfast #love #napoli #travel #haveagoodholiday #haveagoodtime #turisti #cittàdinapoli #cittàitaliane #italy #ilovenaples #iloveitaly #ourguests #napolidaamare #girareilmondo #turistipercaso #lovetravel
私はベスビオ山に登った! 🇮🇹☁️💪👟⛅️🧗‍♀️🗻🏔 Did you know that the eruption which destroyed Pompei in 79AD effectively cut the volcano in half - both in width and height? 🌋 ⛰ Which is fortunate as the climb (at least the first half) is quite tough, but it’s worth it to see the crater and the beautiful views. Also... lizards! 🦎 I was under time constraints, so I raced up in 27 minutes. Hence why I look dishevelled and sweaty in the first picture. #solotraveler #イタリア #tourist #explore #mtvesuvius #pompei #naples #solotravel #italy #volcano #hike #climb #view #panoramic
Progetto Searen #parte4 Le gallerie, inoltre, attraversano una cresta di tufo e insieme ad un’altra traccia riscontrata, una strada arcaica, si potrebbero ricollegare al primo insediamento cumano di Pizzofalcone datato alla metà del VII secolo a.C. Il direttore Avilia dice che se tutte le ricerche fossero confermate, ci troveremmo davanti ad un porto con doppio approdo, quello del primo insediamento della “Palepolis”.Finora a sostenere questa ipotesi vi erano solo alcuni pescatori esperti della zona, perché quando il fondale è visibile si intravedono abbastanza chiaramente le strutture. Durante alcuni sondaggi nel porticciolo di Santa Lucia nel 2014, Avilia vide il banco di tufo quasi affiorante, ipotizzando quindi che in realtà Castel dell’Ovo fosse in origine una penisola; il successivo ritrovamento delle gallerie lo confermerebbe. Pizzofalcone poteva benissimo avere due approdi, non solo quello di levante nei pressi del Maschio Angioino dove sono state ritrovate le navi scoperte nel corso della realizzazione della metropolitana, ma anche a ponente, considerato un approdo poco adatto, ma che in origine era un’insenatura protetta, oggi in posizione molto avanzata, mentre in antico, come attestato dagli studi geologici, la spiaggia era molto arretrata ed arrivava quasi fino a piazza dei Martiri. La baia che andava da Megellina, rientrava poi a piazza dei Martiri, curvava sotto Pizzofalcone proseguendo poi con il braccio di Castel dell’Ovo, la penisola di Megarys; forse proprio la baia del primo insediamento greco sulla collina di Pizzofalcone, prima della Neapolis. #searen #searenproject
Sala del trono
"E pe' quant stu mare è tempesta ij stanotte te veng a cercà" 🍃🍃🍃 #lamaschera #live #music #love #passion #livemusic #concert #napoli #naples #africa #sun #followforlikes #likesforlikes #likefollow #neapolitan
L’altra parte di Me , il mio VIVERE ❤️😍
Progetto Searen #parte3 Il mito di fondazione della città torna protagonista di un progetto di ricerca coordinato dall’Università Iulm di Milano nell’ambito del “Sea. Re N. Project” guidato dal professor Louis Godart (consigliere culturale per il Ministero degli Esteri, accademico dei Lincei e già professore di Filologia Micenea alla Federico II di Napoli) insieme ad alcuni archeologi subacquei napoletani e dal direttore scientifico del Progetto di Ricerca “Napoli- Rilevamenti geoarcheologici subacquei a Castel dell’Ovo”, Filippo Avilia. Le indagini, già partite ad ottobre, mostrerebbero il ritrovamento del primo porto dell’antica Palepolis, confermando quindi che il primo insediamento di Parthenope sarebbe sorto proprio a largo di Castel dell’Ovo. Durante le immersioni sono state fotografate delle gallerie tufacee a quattro metri e sessanta di profondità. Queste, più che cave, appaiono come postazioni militari, una sorta di corridoi “bunker” posti a controllo del tratto di mare e presentano similitudini di taglio e dimensioni con l’Antro della Sibilla a Cuma risalenti al IV secolo a.C. #searen #searenproject
Progetto Searen. #parte2 Tralasciando il mito, secondo la tradizione letteraria antica, verso la fine del IX – inizi VIII secolo a.C. un gruppo di genti provenienti da Rodi fondarono un emporio commerciale sulla collina di Pizzofalcone e sulla penisola di Megaride, mentre, intorno alla metà dell’VII secolo a.C., i Greci di Cuma trasformarono quell’iniziale punto di approdo in un vero e proprio centro abitativo denominato Parthenope. La tradizione locale circa l’esistenza e l’origine di Partenope è stata confermata dal ritrovamento di una necropoli in Via Nicotera che consente di collocare la vita di questo primo centro tra il 650 e il 550 a.C., periodo dell’espansione cumana verso il Golfo di Napoli che fu per lungo tempo denominato “Golfo di Cuma”. #searen #searenproject
Progetto SeaRen. #parte1 L’origine di Neapolis è legata da sempre a miti e leggende secolari, addirittura uno di questi rimanda ad Ulisse e alle Sirene cantate da Omero nell’XII libro dell’Odissea. In un luogo in mezzo al mare battuto dalle correnti e dalle onde, su uno scoglio, dimoravano le Sirene, tremende creature dal volto bellissimo di donna e dal corpo di volatile che con il loro canto ammaliante attraevano e ingannavano i navigatori. Circe mise in guardia Ulisse proprio dal loro canto e da una morte atroce, poichè durante il viaggio lui e i suoi compagni avrebbero dovuto attraversare proprio la dimora delle Sirene per completare il loro ritorno verso casa.Per sfuggire alle creature, l’arguto Ulisse turò le orecchie dei compagni con della cera ma non le sue; lui preferì legarsi all’albero della nave per sentire quel canto melodioso che faceva innamorare gli uomini portandoli alla follia e incontro alla morte. A causa di quell’umiliazione, tre sorelle sirene, Parthenope la vergine, Leucosia la bianca e Ligea dalla voce chiara decisero di gettarsi in mare per trovare la morte. Il mito narra ancora che il corpo di Parthenope venne portato dalle correnti sull’isolotto di Megaride ( oggi lì sorge Castel dell’Ovo) e i pescatori quando videro quel bellissimo volto ormai privo di vita decisero di seppellirla a protezione della città che stava sorgendo. Secondo un’altra leggenda è dal corpo di Parthenope che prese forma il Golfo di Napoli con il capo della sirena ad oriente sull’altura di Capodimonte, e i piedi ad occidente verso il promontorio di Posillipo. Una leggenda più tarda vuole invece il Vesuvio, un giovane centauro, innamorato della Sirena Parthenope e Zeus ingelosito trasformare Vesuvio in vulcano e la sirena nella città di Napoli. #searen #searenproject
Alla sera, la sabbia del deserto dispiega un sipario rosso sull'orizzonte. Tra le braccia del vento, il profumo della sabbia scura del Mar Rosso. È Marrakech.
next page →